0

Your Cart is Empty

1 min read

La leggenda vuole che il cocktail Manhattan sia nato al Manhattan Club di New York, durante un banchetto, nel 1874, dalla fantasia alcolica della madre dello statista Winston Churchill, Jennie Jerome, una gentile signora che si dilettava con liquori e distillati per stupire i propri ospiti con invenzioni sempre assai spiritose.
Il Manhattan è uno dei cocktail più famosi al mondo, un classico immortale, ottimo come aperitivo e si prepara con whiskey e vermouth e qualche goccia di Angostura. La ricetta che vi proponiamo è quella originale, a base di rye whisky, anche se per molti anni la versione più in voga è stata a base di solo Canadian whiskey.

Ingredienti:

Preparazione:
In un mixing glass mettete del ghiaccio, aggiungete una goccia di angostura e poi versate il rye whiskey assieme al vermouth rosso.
Mescolate delicatamente finché le pareti del bicchiere non sono inumidite e quasi gelide.
Mettete la ciliegina nella coppetta e versate, avendo l’accortezza di trattenere il ghiaccio con il julep strainer. La leggenda vuole che il cocktail Manhattan sia nato al Manhattan Club di New York, durante un banchetto, nel 1874, dalla fantasia alcolica della madre dello statista Winston Churchill, Jennie Jerome, una gentile signora che si dilettava con liquori e distillati per stupire i propri ospiti con invenzioni sempre assai spiritose.


Iscriviti alla nostra Newsletter